was successfully added to your cart.

Quattro passi nelle campagne dello Utah

Ispirata all’old style country statunitense del vecchio Utah la nuova collezione primavera – estate 2018 di Elisabetta Franchi ci  porta tra campi ventosi, spighe di grano ed una vita serenamente bucolica  ma con un tocco di sensualtà e trasparenze. Nastri, pizzi e perle si incrociano con cappelli a larga falda, microborse borchie e pastrani degni del più torvo dei gunman

Come in quadro, la donna ELISABETTA FRANCHI cammina in una prateria americana di fine ‘800 accarezzata dalle spighe di grano e delicatamente sfiorata da una brezza leggera, su strade che portano in una dimensione senza tempo.
Un ritorno alla tradizione, ai valori passati rubati da un baule dei ricordi adattati alla modernità. È un idillio romantico quello che avvolge la nuova stagione Primavera Estate 2018; protagonista una donna immersa nella poesia della madre terra, coperta dalla leggerezza sensuale di abiti lunghi e raffinati.
Un’impronta delicatamente bucolica avvolge la collezione per una femminilità dalla sensualità celata e non sfacciata, lasciata intravedere da giochi di trasparenze, traforature e richiami alla lingerie.
La collezione è un’ode alla purezza; in passerella una donna eterea. La natura prende forma in abiti di voile di seta, tulle e mussole di cotone dai volumi pieni. Elaborate costruzioni couture e ricami tridimensionali impreziosiscono i capi insieme ad incroci di nastri, pizzi e perle che rimandano ad altri tempi.
Trait d’union il motivo della spiga che, insieme a quello floreale, dà vita al mondo magico della natura.
Tra gli accessori i cappelli a falda larga, le cinture che rimandano alla corsetteria e i gioielli dall’aspetto invecchiato. Le micro bag, come piccoli scrigni, custodiscono segreti che profumano di tradizione e riprendono i dettagli di collezione: ricami floreali e nappe che richiamano il motivo della spiga. L’incrocio delle stringhe caratterizza la scelta di calzature, spiccano i tronchetti e gli stivali cuissardes dalle altezze medie.
Una palette che rimanda al mondo naturale: i polverorsi bianco e avorio sono protagonisti accostati ai delicati toni dell’uovo e del carta da zucchero. A contrasto un deciso nero e i must della maison, rosa antico e cipria.
I capi iconici della collezione sfileranno in passerella reinterpretati in versione petit e faranno parte della stagione SS18 ELISABETTA FRANCHI “La mia Bambina”.
As in a picture, the woman ELISABETTA FRANCHI walks in an American prairie of the late ‘800 caressed by the ears of wheat and gently touched by a light breeze, on roads that lead to a timeless dimension.
A return to tradition, to past values ​​stolen from a trunk of memories adapted to modernity. It is a romantic idyll that surrounds the new Spring Summer 2018 season; protagonist a woman immersed in the poetry of mother earth, covered by the sensual lightness of long and refined dresses.
A delicately bucolic imprint envelops the collection for a femininity with a concealed and not shameless sensuality, left to glimpse through by plays of transparencies, perforations and references to the lingerie.
The collection is an ode to purity; on the catwalk an ethereal woman. Nature takes shape in silk voile dresses, tulle and cotton muslin with full volumes. Elaborate couture constructions and three-dimensional embroideries embellish the garments together with crossings of ribbons, lace and pearls that refer to other times.
The ear of corn is the trait d’union that, together with the floral one, gives life to the magical world of nature.
Accessories include wide-brimmed hats, belts referring to corsetry and aged looking jewels. The microbags, like little coffers, keep secrets that smell of tradition and take up the details of the collection: floral embroidery and tassels that recall the motif of the ear of corn. The intersection of the strings characterizes the choice of shoes, stand out the boots and the cuissardes boots from the average heights.
A palette that refers to the natural world: powder white and powder ivory are protagonists combined with the delicate tones of egg and sugar paper. In contrast a decided black and “the must” of the house: old rose and powder.
The iconic dresses in the collection will be shown on the catwalk reinterpreted in the petit version and will be part of the SS18 season ELISABETTA FRANCHI “La mia Bambina”.

Gli accessori S/S 2018